Elezioni europee, in Olanda Laburisti-Verdi in vantaggio

Secondo gli exit poll la coalizione di Timmermans prenderebbe 8 seggi contro i 7 della formazione di destra di Wilders

Sono iniziati il 6 giugno con i Paesi Bassi al voto le Elezioni europee 2024. E gli exit poll finali parlano di un vantaggio della coalizione Laburisti-Verdi con a capo Frans Timmermans sulla destra di Geert Wilders che era stato il più votato alle recenti elezioni politiche.

Gli europeisti di Timmermans avrebbero 8 seggi, contro i 7 del Partito per la libertà (PVV) di Wilders che in ogni caso è tutt’altro che sconfitto visto che alle ultime europee aveva ottenuto un solo seggio. 4 seggi andrebbero ai liberali di destra dell’ex premier Mark Rutte, 3 ai cristiano-democratici (CDA) così come il D66 formazione liberale di sinistra. Il Movimento dei contadini (BBB) farebbe il suo ingresso nel parlamento europeo con 2 seggi, e solo uno Pieter Omtzigt così come gli altri alleati di governo di Wilders, i centristi di Pieter Omtzigt, che avrebbero però soltanto un seggio mentre sembra fuori dai giochi il Forum per la democrazia (FVD) forza euroscettica e sovranista che passerebbe da 4 a 0 seggi.

L’affluenza alle urne è aumentata, dal 42% del 2019 al 47% del 6 giugno 2024 e i dati definitivi saranno comunicati solamente la sera del 9 giugno quando anche tutti gli altri 27 Stati dell’Unione europea avranno votato.