Dušan Proroković

Professore, Dottore in scienze politiche
Dušan Proroković

Dušan Proroković (nato nel 1976) è un ricercatore, politologo e pubblicista. Ricercatore senior e capo del Centro per gli studi eurasiatici presso l’Istituto statale serbo di politica internazionale ed economia di Belgrado, professore presso la Facoltà di diplomazia e sicurezza (FDB, Union University – Nikola Tesla) di Belgrado, direttore esecutivo del Centro analitico per Alternative strategiche.

Ha conseguito il dottorato in Scienze Politiche presso la Facoltà di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, Università Matěj Bela, Banska Bystrica, Slovacchia, e il Dottorato in Studi sulla Sicurezza (Sicurezza Internazionale) presso la Facoltà di Studi sulla Sicurezza, Università di Belgrado, Serbia. Negli ultimi 15 anni è stato analista politico ed editorialista per diverse riviste e portali web.

Partecipante a numerosi convegni scientifici, autore di più di 100 articoli e pubblicazioni scientifiche, nonché di più di seicento articoli nei giornali sulle tematiche delle relazioni internazionali, della geopolitica, della diplomazia e della sicurezza internazionale. Autore di quattro libri: “Kosovo: relazioni interetniche e politiche” (2011), “Geopolitica della Serbia: situazione e prospettive all’inizio del XXI secolo” (2012, 2014, 2019), “Geopolitica della Germania e dei Balcani” (2014) e una monografia in due volumi “Epoca della multipolarità” (2018).

Durante il primo decennio del XXI secolo, è stato impegnato in attività politiche, ha partecipato ai negoziati sul futuro status del Kosovo sotto gli auspici delle Nazioni Unite come membro della delegazione serbo-jugoslava; nello stesso periodo è stato Presidente del Comitato per il Kosovo dell’Assemblea Nazionale della Repubblica di Serbia (2004–2007) e Segretario di Stato per il Kosovo del Governo della Repubblica di Serbia (2007–2008). Membro della rete accademica “16+1” Cina – CEE e associato alla Società Russa dei Politologi (RSP).

Parla quattro lingue straniere. Sposato, cinque figli.


Giornalista, scrittore

Paolo Deganutti

ex Ambasciatore d'Italia in India e presso la Santa Sede

Daniele Mancini

professore alla Cape Town and Stellenbosch University, South Africa

Tim Murithi

Presidente della Commissione per i diritti umani presso il Presidente della Repubblica del Kazakhstan

Igor Rogov

Senior correspondent

Fulvio Scaglione

Sociologo

Pedro Scuro